Sport

Sport a scuola: arriva il tutor

Wednesday, 17/9/2014

sport.jpg

A scuola i bambini potranno fare ginnastica con un tutor che affiancherà l’insegnante. Il progetto coinvolge i bambini della terza, quarta e quinta elementare con due ore di educazione fisica a settimana. Lo ha annunciato ieri il Presidente del CONI, Giovanni Malagò nella scuola romana “Daniele Manin”  insieme al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, e alla presenza del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport, Graziano Delrio, e del Presidente del CIP, Luca Pancalli.

(more…)

Crea la tua Giornata della Cortesia: torna il progetto educativo didattico rivolto alle scuole elementari di Roma

Wednesday, 18/12/2013
cortesia.jpg
Terza edizione della Giornata della Cortesia, un progetto ideato e promosso dalla Fondazione Inseme per Roma
I temi di quest’anno: lotta a ogni forma di discriminazione, valorizzazione delle differenze, uguaglianza di diritti e opportunità.
“Vogliamo contribuire nel nostro piccolo a costruire un futuro a misura dei nostri bambini e adolescenti”.
Oltre 1000 i bambini coinvolti anche quest’anno.
Compagni di viaggio della III Edizione saranno Pallino, Cecilia e un asinello molto coraggioso!

Correre insieme

Saturday, 14/12/2013

correre.jpg

Roma: domenica 15 dicembre corriamo tutti insieme

Bambini, adulti, sportivi e corridori di tutte le età. L’appuntamento è al parco delle Sabine, zona Bufalotta, alle ore 8 per la 42ª edizione di «Correre Insieme» e «Corri per il verde». E i vincitori saranno premiati da Alex Zanardi

(more…)

Partite: il nuovo romanzo di Daniela Matronola nei Salotti letterari dell’Estate romana

Tuesday, 6/7/2010

Si intitola ‘Partite’ il nuovo romanzo della scrittrice Daniela Matronola, Premio Alghero Donna nel 2003, che apre il secondo appuntamento del ciclo Salotti Letterari “All’ombra del Colosseo”.La presentazione del libro, organizzata dall’Associazione Castellum con il patrocinio di Biblioteche di Roma, e a cura del critico letterario Filippo La Porta, si terrà mercoledì 7 luglio alle ore 19,00 nella suggestiva cornice del Parco del Celio. “L’obiettivo di questa iniziativa – dichiara Federico Bonesi, patron della kermesse– è promuovere il principio della contaminazione tra diversi generi nel tentativo di innalzare il livello culturale della città”.

(more…)

DERBY DEL CUORE - Roma 9 giugno 2010 per “31 e 34 : i numeri dei campioni di Yeoville e Hillbrow”

Saturday, 5/6/2010

Nei sobborghi di Johannesburg con ECPAT per aiutare i bambini attraverso lo sport.

Il 9 giugno, alle 20,30, allo Stadio della Cecchignola (Roma - Zona Laurentina) si terrà il DERBY DEL CUORE. Si sfideranno la nazionale ATTORI, Asd Esercito Calcio, rappresentativa del asd FONTE LAURENTINA. Una partita per i bambini del Sudafrica vittime dello sfruttamento sessuale, della povertà, dell’Aids. (more…)

Giochi del mare 2009

Friday, 12/6/2009

            Giochi del Mare 2009 - Ostia, Gaeta, Formia e Ventotene capitali di sport, turismo, cultura e socialità 

Prendono il via domani i Giochi del Mare 2009, le “olimpiadi degli sport estivi” organizzati dalla Federazione Italiana Badminton in collaborazione con la Regione Lazio, la Provincia di Roma, la Litorale spa, il Comitato Organizzatore dei 13esimi FINA World Championships Roma  2009, Agensport, Mare del Lazio e la Guardia Costiera, nonché il  patrocinio della Provincia di Latina e dei comuni di Formia, Gaeta e Ventotene. In programma fino al 21 giugno ad Ostia, Formia, Gaeta e Ventotene, la manifestazione - al suo terzo anno consecutivo sul litorale laziale - è stata presentata questa mattina a Roma presso la sede della Regione Lazio“Credo molto nei ‘Giochi del Mare’ e nel fatto che ci siano le condizioni per valorizzare attraverso lo sport il territorio. Sono convinto, inoltre, della necessità di impiegare, in questa fase di crisi, tutti gli attrattori possibili”, ha dichiarato Marrazzo, Presidente della Regione Lazio sottolineando il suo apprezzamento per la “capacità della manifestazione di ‘portare a casa’ risultati sportivi. Sono certo che anche quest’anno sarà un successo”. Prezioso sarà anche il supporto alla manifestazione che le Capitanerie di porto dei Comuni interessati offriranno. “Crediamo fortemente nello sport e soprattutto nel binomio sport-mare” ha sottolineato Raimondo Pollastrini, Comandante Generale del Corpo delle capitanerie di porto.

Alla sua terza edizione sul litorale del Lazio, la manifestazione continua con efficacia la sua azione di promozione del territorio e delle sue eccellenze  ma anche dello sport legato “non soltanto all’aspetto agonistico ma anche come momento di aggregazione tra i giovani. Quest’anno – ha dichiarato Alberto Miglietta, Presidente della Federazione Italiana Badminton – è cresciuto il numero delle attività e delle discipline sportive coinvolte: tra le novità la scherma con il memiorial a Marta Russo; l’handball beach ed il tiro a volo con Francesco D’Aniello, Argento alle Olimpiadi di Pechino”.
La manifestazione, che prende il via domani sull’isola di Ventotene con l’International Foto Sub ed a Ostia con il “Torneo Internazionale di Beach Badminton” e la “Beach Rugby Cup” , è anche volano economico per il turismo sportivo, culturale ed enogastronomico del Lazio e dunque un  valido strumento per fronteggiare la crisi. I ‘Giochi del Mare’ sono caratterizzati infatti da “tre elementi importanti – ha aggiunto Giulia Rodano, Assessore alla Cultura, Spettacolo e Sport della Regione Lazio - di costruzione della speranza nazionale contro la crisi: il rapporto tra cultura, sport e località non ancora valorizzate al meglio; lo sport come momento di aggregazione e integrazione; la possibilità di valorizzare tutti gli sport”. A ribadire il contributo che la manifestazione offre all’economia del Lazio è stato anche Claudio Mancini, Assessore allo Sviluppo Economico, Innovazione e Turismo della Regione Lazio sottolineando come “mare e sport sono elementi importanti di attrazione turistica della Regione ed i ‘Giochi del Mare’ saranno occasione anche per apprezzare le bellezze del nostro litorale”. Sulla stessa linea anche Romolo Guasco, Direttore Generale Litorale spa, che ha ribadito come il litorale laziale stia andando identificandosi come “un territorio ricco non soltanto di bellezze naturali ma anche di eventi”.   
Tra le novità previste quest’anno in cartellone - la sera del 16 giugno al molo di S. Maria a Gaeta  - - l’evento ‘Una Stella per Marta Russo’. “Sin dal 2000 abbiamo scelto di ricordare Marta, giovane promessa del fioretto femminile. A contendersi la stella – ha dichiarato Aureliana Russo -  saranno le due fiorettiste Azzurre Valentina Vezzali e Margherita Granbassi. Scopo dell’evento quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della donazione degli organi”.Ad accrescere la caratura internazionale della manifestazione anche la partnership con i Mondiali di nuoto che verranno ospitati – tra le varie location – anche ad Ostia tra circa un mese. Ad accomunare le due manifestazioni “numerosi  valori come la passione, la freschezza, il dinamismo ma anche la sinergia tra il mondo sportivo ed il territorio. I ‘Giochi del Mare 2009’ saranno – ha aggiunto Maurizio Pecchioni, Responsabile della Comunicazione Roma 2009 -  la prova generale dei Mondiali di Nuoto”. Ulteriore peculiarità della manifestazione quella di inserirsi appieno nella “logica di destagionalizzazione del turismo nel nostro territorio. Crediamo molto nel turismo sportivo e nella possibilità - ha sottolineato Antonio Raimondi, Sindaco di Gaeta - di sviluppare nuovi impianti sportivi che rispondano alla richiesta di grandi eventi di questo genere”. Vetrina non solo sportiva, la kermesse permetterà al grande pubblico di scoprire – tra gli altri  - “l’isola di Ventotene, unica nella Regione Lazio ad aver ottenuto ‘4 vele’ per la  bellezza del mare, in occasione dell’International Foto e Video Sub”, ha aggiunto Giuseppe Assenso, sindaco di Ventotene. E’ stato infine l’Assessore alla Protezione Civile del Comune di Formia Gianni Carpinelli a sottolineare la spinta propulsiva al turismo del litorale offerta dalla manifestazione sottolineando come possa essere “un significativo momento per valorizzare il nostro territorio”.

Isabella Monari:lo sport nei suoi quadri

Friday, 29/8/2008

Isabella Monari trasmette un pensiero libero e positivo. Nei suoi quadri c’è sole, luce, gioia, serenità. Nelle sue tele - aggraziate da una pennellata decisa - i giocatori di polo corrono e si animano con vigore, i campi verdi fanno da palcoscenico alle duellanti leggere. monari_campo.jpgIl sole dei campi da golf illumina, dalla tela, lo spazio circostante. Le ombre dei giocatori di bocce tratteggiano la profondità della meditazione.monari_duello.jpg Non c’è malinconia. Non ci sono soggetti cupi. Non ci sono volti sofferenti o contratti per lo sforzo fisico.

Quando si ha davanti agli occhi un dipinto di Isabella Monari è impossibile sottrarsi al senso di benessere. Lo stesso che si gusta dopo aver fatto sport.

Lo sport, infatti, è il tema ricorrente dei quadri di Isabella Monari proposto in una veste che non ha niente a che vedere con la competizione agonistica o quella delle gare massacranti. Niente Olimpiadi o medaglie, bensì momenti di rilassamento e di aggregazione.  

I giocatori sono sempre collocati al centro di verdi paesaggi, circondati da una campagna addomesticata monari_bocce.jpgdove il selvaggio è dominato dalla cura e dall’amore dell’uomo per la natura. Le_zie.jpgPaesaggi ideali, luoghi dell’anima e del pensiero, curati e rigogliosi. 

Le opere di Isabella Monari sono una delicata controtendenza ad una violenza troppo spesso urlata dell’arte contemporanea. Una gioia di vivere che contrasta l’aggressività e la voglia di provocare a tutti i costi. Una semplicità genuina e intensa. Una leggerezza dell’anima della quale ci si riappropria con piacere. E della quale si gusta la preziosità. 

Sara Musa

Osservatorio nazionale per l’impiantistica sportiva destinata alla pratica sportiva diffusa

Sunday, 6/7/2008

La Finanziaria 2008 “per promuovere il diritto di tutti allo sport, come strumento per la formazione della persona e per la tutela della salute”? ha previsto la costituzione “Fondo per lo sport di cittadinanza”? (cui sono stati assegnati 20 milioni di euro per il 2008, 35 per il 2009 e 40 per il 2010) destinato a finanziare, tra le altre cose, l’istituzione dell’Osservatorio nazionale per l’impiantistica sportiva quale “organismo di supporto tecnico-scientifico per l’elaborazione delle politiche nazionali per lo sport, con particolare riferimento alla realizzazione e alla gestione degli impianti rivolti alla pratica sportiva diffusa”? (piscine, palestre, campi di atletica etc.). Una specifica Intesa siglata lo scorso 29 Gennaio in Conferenza Unificata allo scopo di condividere con Regioni, Province e comuni l’utilizzazione del Fondo ha stabilito in 1 milione di Euro per il 2008 e in 2,5 milioni di euro rispettivamente per il 2009 e 2010 la quota-parte destinata al funzionamento dell’Osservatorio.

Competenze

L’Osservatorio, istituito presso il Dipartimento per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive, svolge quindi funzioni di studio, ricerca, documentazione, promozione e consulenza ai fini della predisposizione dei piani, dei programmi e dei progetti di competenza statale, regionale e degli enti locali finalizzati a moltiplicare su tutto il territorio nazionale impianti sportivi idonei a sostenere la crescita della pratica sportiva tra bambini, adulti ed anziani e a rendere la loro gestione efficiente e funzionale.

Tra le altre cose l’Osservatorio cura una ricognizione aggiornata degli impianti sportivi esistenti, delle modalità di gestione e del loro effettivo utilizzo anche al fine di predisporre un’analisi costi-benefici;
rileva le informazioni sulla manutenzione degli impianti e la loro conformità alle norme di sicurezza, costituendo una apposita banca dati;
monitora “la domanda”? al fine di individuare l’effettivo fabbisogno in relazione alla pratica sportiva nei vari ambiti territoriali;
favorisce l’accesso degli utenti alle informazioni sui servizi sportivi disponibili sul territorio tramite un sito web di agevole consultazione;
individua le criticità economiche, sociali e strutturali che ostacolano la fruizione degli impianti in determinate zone da parte di alcune fasce della popolazione ed in relazione a specifiche discipline sportive;
predispone un sistema atto a programmare azioni condivise con gli enti territoriali nei settori di rispettiva competenza;
fornisce supporto al Comitato per la realizzazione del Programma straordinario per l’impiantistica destinata allo sport professionistico.
L’Osservatorio svolge altresì funzioni di supporto al Dipartimento ai fini del miglior esercizio delle attività di sua competenza in materia di sport.

Composizione

L’Osservatorio, presieduto dal Ministro per le Politiche Giovanili e le Attività sportive, è composto da:

 il Capo del Dipartimento per le Politiche giovanili e le Attività sportive, con funzioni di Vice-Presidente

un rappresentante designato rispettivamente dai Ministeri dell’Interno, della Difesa, dell’Economia, dello Sviluppo Economico, delle Infrastrutture;

  • due rappresentanti designati dal Comitato Olimpico Nazionale
  • un rappresentante designato dal Comitato Italiano Paralimpico
  • un rappresentante designato dall’Istituto per il Credito Sportivo
  • un rappresentante designato dagli Enti di Promozione sportiva
  • tre rappresentanti designati dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome
  • un rappresentante designato dall’ANCI
  • un rappresentante designato dall’UPI
  • due dirigenti del Dipartimento per le Attività sportive.

Sono altresì membri dell’Osservatorio tre esperti in materia di sport nominati dal Ministro per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive. I membri del Comitato durano in carica tre anni.

Al fine di garantire l’immediata operatività dell’Osservatorio, è affidato all’Istituto per il Credito Sportivo l’incarico di predisporre tutti gli elementi necessari all’Osservatorio ai fini dell’approvazione del primo Programma annuale e triennale della sua attività

” Giochi del Mare”i grandi numeri di Formia, Gaeta e Ventotene

Thursday, 12/6/2008

Grandi numeri e competizioni di qualità per i Giochi del Mare 2008, organizzati dalla FIBa in collaborazione con la Regione Lazio, i comuni di Formia, Gaeta e Ventotene, il Comitato Organizzatore dei campionati del mondo di nuoto Roma 2009 e la Guardia Costiera. Dal 21 al 29 giugno prossimi, tra Formia, Gaeta e Ventotene si sono dati appuntamento oltre 700 atleti di 21 Paesi per disputare le gare messe in programma dalla FIBa tra cui spiccano due Coppe del Mondo, un tentativo di record del mondo in apnea, una Mediterranean Cup e le finali nazionali dei campioanti studenteschi di Badminton.

Giochi del Mare: iscrizioni on line

Thursday, 12/6/2008

On line le iscrizioni per le gare di beach volley e il corso di apnea previsti dai ‘Giochi del Mare. Dal sito www.giochidelmare.it ci si potrà, infatti, iscrivere al torneo di beach volley e al corso di apnea firmato da Stefano Makula, pluricampione del mondo di apnea. “Per entrambe le iniziative non è previsto alcun costo - dicono gli organizzatori - perché è giusto poter dare agli appassionati la possibilità di interagire attivamente con la nostra manifestazione organizzata in stretta collaborazione con la regione Lazio, il Comitato di Roma 2009 oltre che con i comuni di Formia, Gaeta e Ventotene?. Il ‘Trofeo del Golfo’ di beach volley, organizzato in collaborazione con il Comitato regionale di pallavolo, si svolgerà dal 25 al 28 giugno e la coppia vincitrice sarà ammessa al tabellone principale del torneo che domenica 29 giugno vedrà in campo alcune tra le formazioni più importanti d’Italia.

Il corso di apnea organizzato con Stefano Makula, invece, si svolgerà dal 23 al 27 giugno e consisterà in lezioni teoriche e pratiche (Porto Romano). “Conoscere l’ambiente marino in totale sicurezza - sostiene il campione di apnea - ecco l’obiettivo del corso. Training autogeno, fisica e movimenti appropriati per evitare i rischi che ogni tanto presenta l’ambiente acquatico. L’ultimo giorno, poi, verranno rilasciati degli attestati ai partecipanti?.

 
Archivi - 11/2017, 10/2017, 09/2017, 06/2017, 01/2017, 11/2016, 08/2016, 06/2016, 05/2016, 03/2016, 02/2016, 01/2016, 12/2015, 11/2015, 10/2015, 08/2015, 06/2015, 05/2015, 04/2015, 03/2015, 02/2015, 01/2015, 12/2014, 11/2014, 10/2014, 09/2014, 07/2014, 06/2014, 05/2014, 04/2014, 03/2014, 02/2014, 01/2014, 12/2013, 11/2013, 10/2013, 08/2013, 06/2013, 05/2013, 04/2013, 03/2013, 02/2013, 01/2013, 12/2012, 11/2012, 09/2012, 08/2012, 07/2012, 06/2012, 05/2012, 04/2012, 03/2012, 02/2012, 01/2012, 12/2011, 11/2011, 10/2011, 09/2011, 08/2011, 05/2011, 04/2011, 03/2011, 02/2011, 01/2011, 12/2010, 11/2010, 10/2010, 09/2010, 08/2010, 07/2010, 06/2010, 05/2010, 04/2010, 03/2010, 02/2010, 01/2010, 12/2009, 11/2009, 10/2009, 09/2009, 08/2009, 07/2009, 06/2009, 05/2009, 04/2009, 03/2009, 02/2009, 01/2009, 12/2008, 11/2008, 10/2008, 09/2008, 08/2008, 07/2008, 06/2008, 05/2008, 04/2008, 03/2008, 02/2008, 01/2008, 12/2007, 11/2007, 10/2007, 09/2007, 08/2007, 07/2007, 06/2007, 05/2007, 04/2007, 03/2007, 02/2007, 01/2007, 12/2006, 11/2006, 10/2006, 09/2006, 08/2006, 07/2006, 06/2006, 05/2006, 04/2006, 03/2006, 02/2006, 10/1999, 09/1999, 04/1999, 03/1999, 12/1998, 11/1998, 10/1998, 07/1998, 01/1998, 11/1993, 12/1992,
Aut.246/98 del 1/6/98 del Tribunale Civile di Roma - Marchio registrato

Direttore responsabile: Sara Musa


Giacomino Blog powered by Coded and Designed by